Arci Solidarietà e Ucca

Avete nostalgia della vostra scuola? Di compagni, insegnanti, banchi e corridoi?

Questo divertente corto e il suo making of, vi riporteranno a quelle sensazioni…

Gli adulti sono sempre convinti di avere delle risposte certe e difficilmente ammettono di non averle davanti a persone di età nettamente inferiore a loro. Realizzando il corto “Impor- tante”, si esplora un punto di vista rovesciato, dove sono i bambini a sapere qualcosa più di noi e provano a insegnarci qualcosa. Come nel caso del professore goffo e innamorato, protagonista del cortometraggio, che viene stuzzicato da Isaia, un suo alunno di dodici anni, a non buttare all’aria qualcosa che possa avere per lui un grandissimo valore

un piccolo, romantico e bizzarro cortometraggio di CIRO D’EMILIO 
realizzato durante il Progetto “Spina Nel Cuore”
finanziato dal Piano Nazionale Cinema per la Scuola – Avviso “Visioni Fuori Luogo” promosso da Mibac e Miur 
CLICCA QUI
per saperne di più del progetto “Spina Nel Cuore”

Miglior documentario MigrArti alla 75° Mostra del Cinema di Venezia

Mentre il giovane pugile Tyson prepara il prossimo incontro, sua madre Patience racconta la storia della famiglia, il viaggio migratorio e le difficoltà incontrate in Italia. 
Rievocando il passato, le origini e antichi rituali, Patience, china sulla macchina da cucire, tesse il futuro di suo figlio, predestinato a essere un combattente.

Regia: Claudio Casale
Con: Alaoma Tyson, Alessandro Elmoeti, Patience Osasu, Vincenzo Fiaschetti, Daniele Paciucci, Beatrice Osatohanmwen.
Prodotto da: Magda Film in collaborazione con Arci Solidarietà
Consulenza alla sceneggiatura e aiuto regia: Alessandro Arfuso
Fotografia: Vanni Mastrantonio
Montaggio: Gerardo Pellegrini
Musiche Originali: Valerio Heinrich Dressel
Suono: Francesco Murano
Effetti visivi: Daniele DanDan Barbiero
Operatore: Aurelio Cicalese
Assistente Operatore: Chiara Elettra Crispi
Delegata di Produzione: Eleonora De Sica
Organizzazione: Anna Chiara Sabatino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: