Documentari e cinema del reale

A CIAMBRA

Pio ha 14 anni e vive in Calabria nella piccola comunità Rom chiamata A Ciambra. Pio beve, fuma e frequenta persone di varie etnie: gli italiani, gli africani e i suoi consanguinei Rom. Il ragazzo segue e ammira il fratello maggiore Cosimo e da lui apprende gli elementi basilari del furto. Quando Cosimo e il padre vengono arrestati, Pio diventa il capofamiglia che deve provvedere al sostentamento della numerosa famiglia. Vincitore di 2 David nel 2018.

  • Regia: Jonas Carpignano, con Pio Amato

SANTIAGO, ITALIA

Il film racconta i mesi successivi al colpo di Stato in Cile del 1973 attraverso filmati d’archivio e interviste ai protagonisti, concentrandosi particolarmente sul ruolo dell’ambasciata italiana a Santiago del Cile che diede rifugio a centinaia di oppositori di Augusto Pinochet e consentì poi loro di arrivare in Italia.

  • Regia: Nanni Moretti; con Nanni Moretti, Patricio Guzmàn, Miguel Littìn

ARRIVEDERCI SAIGON

Un giorno del 1968 cinque ragazze italiane, quattro delle quali minorenni, salirono su un aereo che le avrebbe portate in Estremo Oriente, convinte di imbarcarsi nella tournée del secolo fra Hong Kong, le Filippine e il Giappone. Così Le Stars, uno dei rari gruppi femminili italiani dell’epoca, si ritrovarono catapultate nel Vietnam del Sud, “arruolate” per esibirsi di fronte alle truppe americane.

  • Regia: Wilma Labate

LIEVITO MADRE

Grandi donne del secolo scorso, molto note o solo molto vere, si raccontano alle donne del Duemila: intrecciano i loro sguardi e le loro voci per portarci avanti e indietro nel tempo tra filmati d’epoca, memorie e immagini esclusive.

  • Regia: Concita De Gregorio, Esmeralda Calabria

TIR

Branko, di nazionalità croata, lascia il suo lavoro di insegnante per fare il camionista. Viaggiando per le strade di mezza Europa, da solo oppure insieme al copilota Maki, si assicura uno stipendio tre volte superiore al precedente. Le telefonate con la moglie o con il figlio sono l’unico contatto che Branko ha con la famiglia.

  • Regia: Alberto Fasulo

I VILLANI

La cucina popolare italiana, amata ed imitata in tutto il mondo, è minacciata dal progredire di un modello gastronomico e culturale uguale in tutto il mondo, e per ora è tenuta in vita solo da chi, nel nostro Paese, vive e lavora personalmente a contatto con la terra e gli animali.

  • Regia: Daniele De Michele

PIIGS

Narrato da Claudio Santamaria e con interviste a Noam Chomsky, Yanis Varoufakis ed Erri De Luca, il documentario è un viaggio affascinante e rivoluzionario nel cuore della tragica crisi europea.

  • Regia: Adriano Cutraro, Federico Greco, Mirko Melchiorre; voce narrante Claudio Santamaria

ROBINÙ

A Napoli, negli ultimi due anni, bande di adolescenti si combattono, a colpi di kalashnikov, in una guerra dimenticata. Sono i ragazzi della “paranza dei bambini” resi famosi dalla penna dell’ultimo libro di Roberto Saviano e che, per la prima volta davanti a uno schermo, si raccontano senza alcuna mediazione.

  • Regia: Michele Santoro

LA TRATTATIVA

Un gruppo di lavoratori dello spettacolo, capitanatati da Sabina Guzzanti, mette in scena le vicende controverse relative alla cosiddetta “trattativa”, intercorsa tra Stato e mafia all’indomani della tragica stagione delle bombe.

  • Regia: Sabina Guzzanti; con Sabina Guzzanti, Enzo Lombardo, Sabino Civilleri, Filippo Luna

S IS FOR STANLEY

La storia di Emilio D’Alessandro, autista personale di Stanley Kubrick. Un’amicizia che ha attraversato trent’anni di vita, costruito quattro capolavori della storia del cinema e unito due persone, apparentemente opposte, che hanno trovato lontano da casa il proprio compagno di viaggio ideale. Tratto dal libro “Stanley Kubrick e me”, ha vinto il premio come Miglior Documentario ai David di Donatello 2016.

  • Regia: Alex Infascelli; con Alex Infascelli, Emilio D’Alessandro, Janette Woolmore

FERRANTE FEVER

Quando nel 2013 il critico letterario James Wood recensisce per il New Yorker il primo romanzo del ciclo ”L’amica geniale”, il caso Elena Ferrante travalica i confini nazionali e diventa globale. Colleghi scrittori, registi, studiosi e critici, ci spiegano il successo di questa autrice napoletana che non ha mai voluto rivelare la sua vera identità.

  • Regia: Giacomo Durzi

GENITORI

Negli ultimi sedici anni un gruppo di genitori si sono incontrati ogni 15 giorni per parlare della loro vita quotidiana e per trovare soluzioni al miglioramento alla vita dei loro figli disabili. Dopo tanti anni il gruppo è diventato una micro-società con un suo equilibrio ed è diventato anche una famiglia. Aiutare se stessi per prendersi cura degli altri è il concetto fondante di questo gruppo.

  • Regia: Alberto Fasulo

AFRAID OF FAILING

Il primo documentario italiano interamente dedicato al fenomeno dell’hikikomori, la pratica del ritiro sociale sempre più frequente anche tra gli adolescenti italiani.

  • Regia: Davide Tosco

REACH FOR THE SKY

In Corea del sud, nella società super-competitiva delle tigri asiatiche, i posti nelle università che garantiscono la scalata sociale sono pochissimi e l’esame di ammissione è difficilissimo. Solo il 3% degli studenti riesce ad accedere alle università più prestigiose. Gli studenti devono studiare giorno e notte e le famiglie pagano fior di quattrini per speciali scuole di preparazione full time organizzate in modo quasi militare, che forniscono una preparazione anche psicologica all’esame. 

  • Regia: Steven Dhoedt e Wooyoung Choi

LA TERRA DEI MOTORI

Una pista di go kart e minimoto è solo uno spazio di gioco per ragazzini. Ovunque, ma non a San Mauro a Mare, piccola frazione sulla riviera romagnola: qui hanno mosso i primi passi grandi campioni come Valentino Rossi, Simoncelli, Dovizioso e Melandri. Qui scatenano la loro voglia di correre e allenano il loro talento i piccoli futuri campioni.

  • Regia: Pierluigi De Donno

INSIDE THE CHINESE CLOSET

In Cina non esiste il matrimonio omosessuale. E non esiste nemmeno non essere sposati. Le pressioni delle famiglie e della società, infatti, sono fortissime. Il film rivela le difficoltà alle quali vanno incontro i giovani omosessuali in Cina. Un viaggio dentro un grande paese, fortemente contraddittorio, visto attraverso lo sguardo di due persone che per non essere emarginate rischiano di piegarsi all’ipocrisia della società.

  • Regia: Sophia Luvara

SOYALISM

In un mondo più sovrappopolato e in preda ai cambiamenti climatici, il controllo della produzione dei beni alimentari è diventato un enorme business per una manciata di poche gigantesche aziende. Dai mega-allevamenti intensivi cinesi alla foresta amazzonica – distrutta per far spazio a coltivazioni di soia necessarie a nutrire animali ammassati in capannoni dall’altra parte del mondo – questo tipo di industria sta pregiudicando gli equilibri sociali e ambientali del pianeta.

  • Regia: Enrico Parenti

BASILEUS, LA SCUOLA DEI RE

Ambientato nella scuola media Federico Fellini del quartiere San Basilio di Roma, il documentario racconta i percorsi di formazione di un gruppo di adolescenti e cosa significhi essere insegnanti in contesti non semplici come quelli delle scuole di periferia.

  • Regia: Alessandro Marinelli

I TEATRI DELLA ROMA ANTICA

I teatri della Roma antica erano molto diversi da quelli di oggi. Il Prof. Andrea Carandini ci accompagna nella Roma moderna per spiegarci i segreti dei teatri antichi.

  • Regia: Luca Archibugi

LA VIA DELLA CONCILIAZIONE

Ognuno di noi conosce la prospettiva di Via della Conciliazione con la basilica di S. Pietro incorniciata alle sue spalle. Questa è la cartolina di Roma più famosa, lo sfondo usato dai corrispondenti di tutto il mondo. Pochi sanno che questa strada non c’è sempre stata, e in realtà non ci doveva essere.

  • Regia: Raffaele Brunetti, Piergiorgio Curzi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: